NEWS - REGIONE VENETO

Carlo Scarpa: uno sguardo contemporaneo

Vicenza, dal 17 Giugno al 18 Settembre 2011 - Proclamati i vincitori del concorso fotografico "Carlo Scarpa: uno sguardo contemporaneo" e aperta la mostra dei finalisti Le immagini dei vincitori e dei finalisti sono scaricabili al sito www.studioesseci.netSono Carlo Deregibus primo premio, Marco Dapino secondo premio e Enrico Bedolo terzo premio i vincitori della prima edizione del Concorso fotografico "Carlo Scarpa: uno sguardo contemporaneo" bandito dalla Regione del Veneto e dal Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio, in collaborazione con MAXXI Architettura. La Giuria ha individuato, all'unanimità, i tre vincitori all'interno della rosa di 11 finalisti risultanti dalla selezione tra i 177 giovani fotografi che si sono iscritti al concorso fotografico a tema scarpiano. Ecco i nomi degli 11: Enrico Bedolo, Lisa Maria Boccaccio, Sara Cavallini, Sergio Dalla Lana, Marco Dapino, Carlo Deregibus, Antonio Di Cecco, Giulio Favotto, Lorenzo Gaioni, Enrico Pistocchi, Brando Posocco.Le loro opere resteranno esposte sino al 18 settembre 2011 a Palazzo Barbaran, sede del CISA Palladio.La Commissione giudicatrice del Concorso, presieduta da Roberta Valtorta (Museo di Fotografia Contemporanea, Cinisello Balsamo), risultava composta da storici dell'architettura (Guido Beltramini, CISA Andrea Palladio, Vicenza) e dell'arte (Stefania Portinari, Università Cà Foscari, Venezia), un esperto in comunicazione (Maria Teresa Cerretelli, giornalista e photo editor di "Class"), un fotografo professionista (Alessandra Chemollo), gestori di archivi fotografici (Francesca Fabiani, MAXXI Architettura, Roma; Elisabetta Michelato, CISA Andrea Palladio, Vicenza), un dirigente della Regione del Veneto (Maria Teresa De Gregorio, dirigente regionale Attività Culturali e Spettacolo).Il risultato del Concorso, alla sua prima edizione, è stato decisamente superiore alle aspettative: si sono iscritte al concorso (aperto dal 1° marzo all'8 maggio 2011) 177 persone. Esclusi coloro che non rientravano nei requisiti del bando,

68. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica

Venezia, dal 31 Agosto al 10 Settembre 2011 - La Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica è organizzata dalla Biennale di Venezia. L'edizione 68 si svolgerà al Lido di Venezia dal 31 agosto al 10 settembre 2011.La Mostra vuole favorire la conoscenza e la diffusione del cinema internazionale in tutte le sue forme di arte, di spettacolo e di industria, in uno spirito di libertà e di tolleranza. La Mostra include retrospettive e omaggi a personalità di rilievo, come contributo a una migliore conoscenza della storia del cinema.Documentazione:- Intervento del Direttore della 68. Mostra, Marco Müller- La 68. Mostra in numeri- I film della Selezione Ufficiale per Paesi- A Marco Bellocchio il Leone d'oro alla carriera 2011- Gli spazi e i servizi al Lido- Le novità della 68. Mostra- Progetto “Lido in Mostra”. Servizi e agevolazioni per il pubblico, i giovani e gli accreditati- Guida pratica per i servizi stampa- Calendario degli eventi e degli incontri Informazioni:LuoghiLido di Venezia (Palazzo del Cinema, Palazzo del Casinò, Sala Darsena, PalaBiennale)Sale cinematografichePalazzo del Cinema (Sala Grande, 1.032 posti e Sala Volpi, 160)Sala Darsena (1.300 posti)PalaBiennale (tensostruttura, 1.700 posti)Sala Perla al Palazzo del Casinò (400 posti)Industry Meeting Points al Casinò e all'Excelsior, solo per i professionisti dell’industria cinematografica.Stand di enti, Internet Point, punti di ristoro per il pubblico e gli operatori del settore.Prenotazioni alberghierePrenotazioni alberghi online Speciale pacchetti Cinema (online soon)Servizi alloggio dell'Esu di VeneziaOspitalità nelle residenze dell'Esu a studenti e studiosi che intendono soggiornare a Venezia a prezzi modici (online soon)Come arrivare al Lido di Venezia- In treno: arrivo alla stazione ferroviaria di Venezia S. Lucia, si prosegue in vaporetto per il Lido (linea pubblica di navigazione 51/52 ACTV, fermata Lido/S. Maria Elisabetta).- In auto: uscita casello autostradale Venezia, seguire indicazioni per Venezia-Lido, imbarco Ferry Boat / traghetto

L’Avventura del Vetro

L’avventura del vetro (Fonte Uff. Stampa mostra)11.12.2010 - 25.04.2011
Venezia, dall’11 dicembre 2010 al 25 aprile 2011 - Dopo quasi trent'anni il Museo Correr dedica gli spazi espositivi ad una prestigiosa mostra dedicata al vetro.
Organizzata cronologicamente in quattro sezioni - vetri archeologici; dal XV al XVIII secolo; XIX secolo, XX secolo - e con oltre trecento opere esposte, la grande rassegna al Correr ripercorre tutte le tappe della straordinaria "avventura del vetro" a Venezia, dall'arrivo in laguna, in età classica, di vetri provenienti da aree anche lontane, fino al connubio sempre più stretto tra vetro e design che rappresenta il presente e il futuro della produzione vetraria muranese. Quanto il vetro sia connaturato a Venezia lo conferma la sezione d'apertura della mostra che presenta un'inedita sequenza di vetri antichi recuperati dai fondali della laguna e tra la sabbia dei canali della città. Disseminati per casi fortuiti, per la caduta in mare dei carichi o semplicemente per l'eliminazione di manufatti non più integri. Questi capolavori fragilissimi, di fattura spesso raffinatissima, saranno esposti per la prima volta al pubblico dopo essere emersi dalla coltre d'acqua che li ha preservati per secoli.

Il volto dell'Ottocento e Il Simbolismo

Il volto dell’Ottocento (Fonte uff. stampa mostra)Padova dal 1 ottobre 2010 al 27 febbraio 2011 – A Palazzo Zabarella si terranno due mostre su grandi artisti dalle personalità diverse: Canova e Modigliani.

Il volto dell’Ottocento’ e ‘Il simbolismo in Italia’ sono due esposizioni promosse dalla Fondazione Bano e dalla Antonveneta. Protagoniste della mostra saranno le opere di Canova e Modigliani. Nel secolo in cui torna potente la ricerca del vero, quasi un'ansia di scoprire la psiche umana, i due artisti si incontrano nella scelta di idealizzare il ritratto. Canova, rendendo sublime il gusto per la perfezione classica, idealizza i potenti che ritrae, trasformandoli in moderni dei di un nuovo Parnaso. Modigliani allungando i colli, come non aveva osato nemmeno Parmigianino, propone, in pittura, una nuova dimensione che sembra fare sintesi della modernità di Picasso e Matisse.

Scacco al re di cioccolato

‘Scacco al re di cioccolato’ (Fonte uff. stampa evento)Stra, dal 19 al 21 novembre - Il più goloso torneo di scacchi mai visto si disputerà per la nona volta nella Riviera del Brenta.

Il tema di quest'anno per praline e tavolette in degustazione sarà ‘il caffè’. La manifestazione ‘Scacco al re di cioccolato’ si svolgerà nella splendida cornice della prestigiosa Villa Foscarini Rossi a Stra, lungo la Riviera del Brenta, tra Padova e Venezia. In programma degustazioni guidate e incontri con importanti Maestri cioccolatieri italiani, laboratori per bambini e un percorso per conoscere l'intera filiera del cacao. Domenica 21, grande spettacolo con la partita a scacchi viventi in costume d'epoca e successiva distribuzione al pubblico della grande scacchiera di cioccolato. Per tutti poi la possibilità di cimentarsi nei " Giochi di gusto ", ovvero scacchi o dama dove è d'obbligo mangiare le pedine conquistate, che saranno caramelle, cioccolatini e altre dolci delizie.
Informazioni utili

Veneto a Tavola
email: info@venetoatavola.it
www.comune.stra.ve.it

‘La Pietra e il Leone’

‘La Pietra e il Leone’ mostra Vicenza (Fonte uff. stampa mostra)Vicenza, dal 5 giugno al 10 ottobre - Una preziosa mostra per scoprire una straordinaria collezione di icone russe in occidente esposte nel Palazzo Leoni Montanari. La Pietra e il Leone’ mostra Vicenza L’esposizione propone un percorso di conoscenza attraverso l'iconografia russa, rappresentata dalla Collezione Intesa Sanpaolo, la più importante in Occidente con 500 opere dal '200 al '900, di cui 130 stabilmente esposte. A questo corpus si sono affiancate 12 icone ed alcuni pannelli illustrativi quali focus del tema proposto. Insieme alle icone e alla mostra temporanea dedicata ai santi Pietro e Marco, le Gallerie di Palazzo Leoni Montanari propongono un'altra preziosa collezione di Intesa Sanpaolo, quella della pittura veneta del '700 con la celeberrima serie di dipinti di Longhi, Canaletto e Guardi.

Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica del Lido.

Festival del cinema di Venezia (Fonte Uff. Stampa festival)01.09.2010 - 11.09.2010

Festival del cinema di Venezia

Il festival cinematografico più longevo del mondo si caratterizza quest'anno per la massiccia presenza di pellicole made in Italy: 41 in tutto tra lungo, medio e cortometraggi. In tutto saranno 79 le opere in prima mondiale e 24 in gara. L'Italia si presenta per il Leone d'Oro con ‘La pecora nera’ di e con Ascanio Celestini, ‘La solitudine dei numeri primi’ di Saverio Costanzo, ‘Noi credevamo’ di Mario Martone e ‘La Passione’ di Carlo Mazzacurati. Oltre a Darren Aronofsky che aprirà la Mostra con ‘Black Swan’, in competizione ci saranno tra gli altri Sofia Coppola con ‘Somewhere’, Vincent Gallo con ‘Promises Written’ in Water, Abdellatif Kechiche con ‘Venus Noire’, Richard J. Lewis con ‘La versione di Barney’, Francois Ozon con ‘Potiche’ e la coppia Gerard Depardieu-Catherine Deneuve e Julian Schnabel che presenterà ‘Miral’ con Freida Pinto. Nella giuria, presieduta da Quentin Tarantino, siederanno anche Gabriele Salvatores e Luca Guadagnino, mentre Valerio Mastandrea presiederà quella di "Controcampo italiano".

La grande lirica all’Arena di Verona

04.08.2010 - 29.08.2010
Sino al 29 Agosto – Franco Zeffirelli firma tutti i titoli dell’88° Festival Lirico dell’Arena Sarà una grande stagione lirica quella estiva allestita nell’Arena di Verona. Sino alla fine di Agosto, infatti, nella suggestiva cornice del teatro più capiente d’Italia, andranno in scena straordinarie rappresentazioni delle più importanti opere liriche firmate dal maestro Franco Zeffirelli. Quest’anno poco spazio alle sperimentazioni e molto invece alla tradizione. Quattro mises en scène Aida, Madama Butterfly, Carmen e Il Trovatore sono infatti riprese di famose produzioni, garanzia di successo per il palcoscenico operistico più grande al mondo. La Turandot , con un allestimento completamente nuovo, ideato appositamente per questa edizione del festival, andrà in scena il 13 e il 20 Agosto, sotto la direzione di Giuliano Carella e Placido Domingo. Madama Butterfly – direttore Antonio Pirolli - con inizio ore 21.15 come tutte le altre rappresentazioni, è in calendario per il 6 Agosto. Daniel Oren dirigerà invece l’Aida. L’opera di Verdi sarà in scena l’8, 10, 15, 17, 22, 26 e 29 di Agosto. Kovatchev sarà in direttore della Carmen di Bizet sul palco dell’Arena il 12, 18, 21, 24 e 27 Agosto. Infine il Trovatore di Verdi diretto da Armiliato e in programma il 7, 11,14,19,25 e 28 Agosto.